Privacy e Cookie

Icy

La mia foto
Ho scelto il nome Icy semplicemente perchè amo la neve e i ghiacciai e Alaska perchè l'Alaska è una terra che mi è rimasta nel cuore. La mia immagine è la stella alpina, il delicato gioiello delle Alpi .

by IcyAlaska

© Copyright 2012 - 2017 - Tutti i diritti riservati https://alaskaicysnow.blogspot.com Little Travel Notes on the road

lunedì 29 giugno 2015

El Rocio, tipica Andalusia

Andalusia






Terra di profumi, di colori, di musica, di sapori, di calore,
un intreccio di sensazioni, un paese da vivere con tutti i cinque sensi.








Un mondo antico ricco di ricordi e tradizioni, immersi nel tipico folklore
che distingue il suo speciale carattere romantico e frizzante..
A sud dell’ Andalusia, nella provincia di Huelva, un angolo fra i più suggestivi, particolari e caratteristici della regione,
porta il nome di El Rocio.














Un paesino dal fascino particolare regalato dalle sue tipiche casette bianche  e dalle sue originali strade di sabbia battuta, in questo luogo il tempo sembra essere  in pausa dai tempi della frontiera,
gli abitanti, con in capo cappelli da cow boys si muovono a cavallo,
davanti ai locali si possono notare carrozze e cavalli legati alle staccionate in puro stile western
e non è raro vedere, all’ ingresso di caratteristici ristoranti, cavalieri gustare una ottima birra fredda in sella ai loro destrieri .










La sera le calde luci del paese, illuminando le candide case,
accendono la sua delicata atmosfera e 
la sua antica natura.








                                                                           
El Rocio                         Dove si trova :    🚗       →    MAP     🌏


                                                📷  El Rocio - Phototravel on the road   
                                                                                                                                                                                                                                       Icy                                                                                                            

martedì 16 giugno 2015

Il pianeta e i suoi ospiti

   .

Il Pianeta e i suoi ospiti


...     WILDLIFE    CROSSING ...


Dove la natura esprime tutto il suo splendore, 
libera di svelare i suoi magici incanti e 
palesare le sue sincere bellezze : 
i paesaggi  sono 
desertici o montani, 
di mare o di roccia,
di sabbia o di ghiaccio,
a volte portano il nome di parco nazionale o
 di riserva naturale,
 qui vivono diverse specie di animali, 
balene o aquile, 
pulcinelle di mare o alci,
 orsi o cariboo,
 stambecchi o marmotte, 
canguri o panda … 
una sensazione indescrivibile osservarli  con 
ammirazione, 
rispetto e
 discrezione,
 liberi nel loro habitat naturale,
 qui si ha davvero la sensazione 

                         di trovarsi  immersi in un mondo straordinario .               

 📷    Wildlife Phototravel               

                                           Icy
America's Public Lands Explained :

Una Pagina di  Luoghi senza confini



sabato 6 giugno 2015

Ai piedi delle Dolomiti del Brenta, Val Genova

                                       

                Ai piedi delle Dolomiti del Brenta, Val Genova



                                              Partendo dal Maso del Brenta, Calderzone TN,






 seguendo il sentiero che costeggia il fiume Sarca,
 ci si dirige verso il percorso della Via Crucis
 fino a giungere
 al santuario di Santo Stefano - passeggiata Via Crucis al sansuario di S. Stefano -
 ed il suo caratteristico Colle delle Croci che domina la valle di Pinzolo e Carisolo.

Continuando lungo la strada si può giungere fino all'ingresso del 
parco Adamello Brenta, patrimonio dell'Unesco;
da qui potrebbe partire un secondo step del percorso, 
 un'altra lunga camminata che parte
prorio dall'ingresso del parco  e prosegue, sempre costeggiando il fiume,
  fino ad arrivare al rifugio Stella Alpina.



 Una strada lunga 10 km circa percorribili anche in auto, ma il tragitto se, effettuato a piedi, offre innumerevoli scorci dalle spelendidi cornici regalate dal fiume Sarca,
 accompagnati dalla colonna sonora suonata dal gorgoglio dell'acqua











.
Uno spettacolo particolare è regalato
 dalle cascate Nardis che si possono ammirare direttamente dalla strada.




Proseguendo si incontrano incroci di diversi sentieri,
 fra i quali quello che riprende il tracciato delle trincee utilizzate dei soldati austriaci durante la grande guerra.





Se l'itinerario completo risulta troppo  lungo, si può scegliere di farlo in varie tappe,
 anche alternando tragitti in auto e a piedi,
 un'altra soluzione potrebbe essere quella di servirsi della navetta,
 in funzione durante il periodo estivo
 che ferma nei punti strategici,
 oppure in moto o in mountain bike... 
sempre 
 effettuando piacevoli soste  nei diversi rifugi che si trovano lungo il cammino,
 uno in particolare è
 il rifugio Fontana Bona,






 dove si possono gustare squisiti taglieri e piatti tipici;
 si può poi proseguire lungo la strada fino a raggiungere una Malga, 
dove si vendono formaggi,
 dalla quale parte il sentiero che conduce alle suggestive cascate di Laris.










 Sempre seguendo il corso del fiume si arriva fino alla sbarra di limitazione del traffico motorizzato,
  da qui il percorso per il rifugio Stella Alpina è praticabile solo a piedi.

Il sentiero prosegue lungo le rive del Sarca;
il cammino è accompagnato dal fragore delle cascate
 formate dalle aque provenienti dai ghiacciai dell'Adamello e della Presanella ,
la grande ricchezza delle acque di questa valle dà origine al nome di questo spettacolare sentiero :
" Sentiero delle Cascate "


Dai un'occhiata al mio Phototravel  - Ai piedi delle Dolomiti del Brenta

Buona Passeggiata a tutti gli amanti della montagna !

                                                                                                                        Icy

venerdì 5 giugno 2015

Ai piedi delle Dolomiti del Brenta, Val di Genova, santuario di Santo Stefano


Ai piedi delle Dolomiti del Brenta,

ingresso della Val Genova 



Partendo dal tradizionale  Maso del Brenta , Caderzone  -Tn-


 





                                          





seguendo il sentiero che costeggia il fiume Sarca,
  si trova una bellissima passeggiata che
 segue il percorso della Via Crucis 
verso il santuario di Santo Stefano ed il suo caratteristico Colle delle Croci
 che domina la valle di Pinzolo e Carisolo.





































Il percorso attraversa i paesini di
 Pinzolo e Carisolo 
 è una passeggiata tranquilla e rilassante 
che offre particolari spunti 
sia naturalistici che  religiosi e culturali, 
sulle Dolomiti del Brenta :
patrimonio mondiale dell'Unesco.


                                                                                                                                               




















Buona Passeggiata !

     Passeggiata in Val Genova
                                                                                                                                      Icy